0,00

Nessun prodotto nel carrello

CHI SIAMO

“La nostra azienda si iscrisse per la prima volta alla C.C.I.A.A di Perugia nella sezione Piccole imprenditori Agricoli nel 1955. La fondatrice fu mia nonna, aveva un piccolo gregge di pecore e qualche ettaro di terra. Avendo 4 figli maschi insieme a mio nonno decisero di ampliare l’azienda arrivando a coltivare 100 ettari di terra e 1000 capi di ovini.
Producevano legumi, principalmente le famose lenticchie di Castelluccio di Norcia e trasformavano il latte in formaggi e ricotta.
A seguito del terremoto del 1979 anche se l’azienda non aveva riportato danni, decisero di costruire un capannone industriale antisismico e trasferirono li l’attività.
Nel 1986 morì mio nonno, 3 figli si ritirarono e così nell’azienda rimasero mio padre e mia nonna alla quale sono subentrata io nel 2014.
Attualmente abbiamo un allevamento di circa 300 capi ovini e coltiviamo 70 ettari di terra. All’interno dell’azienda lavoriamo io, mio padre, mia madre e mia sorella.

Avevamo progettato un ampliamento aziendale investendo anche in altre offerte, il nostro progetto era l’apertura di un agriturismo e la creazione di una fattoria didattica mantenendo comunque la coltivazione dei legumi (Lenticchie di Castelluccio di Norcia, Farro dei monti sibillini, Roveja, Orzo Perlato, Cicerchie e Ceci) e la produzione di formaggi (pecorino, ricotta fresca, ricotta salata), ma non avevamo fatto i conti con il terremoto. Il 30 ottobre abbiamo perso tutto, 76 pecore sono morte nel crollo della struttura e all’interno è rimasto fieno, mangime e tutta le attrezzature del caseificio. Adesso abbiamo spostato la nostra attivitä nella piana di Santa Scolastica e ci stiamo organizzando per la messa in funzione della fattoria didattica.
Abbiamo ripreso la produzione dei formaggi sperimentando nuovi prodotti quali le ricotte salate aromatizzate con pepe rosa, pepe nero, peperoncino, cipolla rossa di Cannara, limone e arancio.
A breve sará disponibile anche una sala degustazione.
Stiamo lavorando per portare avanti tutto il lavoro di nostro padre e nonostante i problemi causati dal terremoto ce la stiamo mettendo tutta per far crescere il livello dei nostri prodotti e della nostra azienda, mantenendo la tradizione di famiglia e i vecchi sapori di una volta.” Alessia

 

Iscriviti

Iscriversi è facile. Rispettiamo la tua privacy. Lascia il tuo indirizzo email per ricevere le nostre offerte.